All Title Author
Keywords Abstract

Brainfactor  2013 

Nietzsche e il modello intuizionista in morale

Keywords: neuroetica , morale

Full-Text   Cite this paper   Add to My Lib

Abstract:

All’inizio del nuovo secolo lo psicologo Jonathan Haidt propone un modello del giudizio morale ch’entra in opposizione ad una duratura tradizione di pensiero, quella per cui il giudizio morale è causato dalla ragione. In psicologia, a sostenere il modello razionalista, sono stati, per lo più, Piaget e Kohlberg. Sul versante filosofico, possiamo affermare che buona parte degli addetti ai lavori si sono schierati a favore della concezione razionalistica. Razionalisti in morale erano Socrate, che introdusse l’intellettualismo etico, il cristianesimo, Cartesio, Kant. Haidt, invece, elaborando il suo modello descrittivo su dati sperimentali di natura empirica, arriva alla conclusione che il giudizio morale, nella maggior parte dei casi, non è causato dal ragionamento cosciente. Piuttosto, il ragionamento entrerebbe in gioco una volta formulato il giudizio morale, come forza di razionalizzazione a posteriori. Haidt chiama questo modello "intuizionista".

Full-Text

comments powered by Disqus

Contact Us

service@oalib.com

QQ:3279437679

微信:OALib Journal