All Title Author
Keywords Abstract

JLIS.it  2010 

The long-term preservation of the digital heritage: the case of universities institutional repositories La conservazione a lungo termine del patrimonio digitale: il caso degli archivi istituzionali delle università

DOI: 10.4403/jlis.it-12

Keywords: Archival materials , Digital preservation , Institutional repositories , InterPARES3 , University archives

Full-Text   Cite this paper   Add to My Lib

Abstract:

L'articolo affronta le tematiche legate ai problemi della conservazione a lungo termine del contenuto degli archivi digitali. Il materiale d'archivio richiede un'attenzione speciale ad aspetti quali la credibilità, il valore giuridico, i diritti morali e legali e la privacy. La necessità di assicurare accessibilità e integrità ai dati informatici è tuttavia una problematica che attraversa tutti i campi dell'informatizzazione ed è strettamente legata a fattori come la frequente duplicazione e la corretta scelta dei metadadi. Attraverso l'analisi del caso di studio rappresentato da cIRcle, l'istitutional digital repository della University of British Columbia (UBC), il contributo mostra problemi, rischi e soluzioni utili nella gestione di un archivio digitale, mostrando che l'esperienza degli archivisti può essere utile per sviluppare sistemi legati a depositi di informazione non prettamente archivistici. The article faces the problems related to long-term preservation of the digital archives content. Archival material requires a special attentio due to credibility, juridical value, moral and legal rights, and privacy. The need to ensure accessibility and integrity of informatic data is a problem that involves all aspects and fields of informatization, and it is closely related to metadata choice and duplication. Through the analysis of the case-study represented by cIrcle, the istitutional digital repository della University of British Columbia (UBC), the article shows problems, risks, and solutions in managing a digital archive, showing that the professional experience of archivists can be useful in order to develop technological systems for non-archivistic contents.

Full-Text

comments powered by Disqus